MY PR e il fenomeno Harry Potter

27/07/2011

 

MY PR e Warner Bros. Consumer Products insieme per la Harry Potter Movie Night

 

Obiettivi
Il progetto risponde all’esigenza di sostenere i licenziatari nella comunicazione dei nuovi prodotti sviluppati in occasione dell’arrivo nelle sale cinematografiche italiane del sesto capito della saga ‘Harry Potter e il Principe MezzoSangue’.
 
Strategia e strumenti
Il fenomeno Harry Potter è sbarcato in Italia con la Harry Potter Movie Night, una maratona cinematografica organizzata da Warner Bros. Consumer Products, la divisione della Warner Bros. Entertainement che si occupa del licensing e del merchandising relativo ai personaggi Warner Bros. La serata prevedeva la proiezione simultanea di cinque film di Harry Potter con la presenza di ospiti d’eccezione, come James e Oliver Phelps che vestono i panni dei gemelli Weasley ed Evanna Lynch nel ruolo di Luna Lovegood, che hanno animato il pubblico dei fan con incursioni a sorpresa nelle sale. Il giorno seguente, presso lo store Coin di Piazza V giornate, si è svolto l’Harry Potter Fans Day che ha inaugurato il primo shop-in-shop interamente dedicato al merchandising del magico mondo creato dalla Rowling. Per l’occasione è stato indetto un concorso attraverso il web, grazie al quale 15 fortunatissimi fan hanno potuto incontrare i gemelli Weasley in persona, e ricevere diversi gadget firmati Harry Potter. Negli stessi giorni, in piazza Duomo, a Milano, è stata allestita la mostra/evento Harry Potter Truck.Un evento dedicato ai fan del maghetto più famoso di tutti i tempi che, grazie ad un allestimento pensato ad hoc, ha permesso a tutti i visitatori di entrare in contatto con le magiche atmosfere di Hogwarts. Per queste iniziative ha giocato un ruolo importante l’attività di Viral Infiltration e la creazione di una fan page sul primo social network per importanza, Facebook.  È stata infine la volta del lancio internazionale del programma di licensing relativo al grande successo dell’estate Harry Potter e il Principe Mezzosangue attraverso uno special screening del film dedicato ai licenziatari ed alla stampa.
 
 
 
Risultati
Il progetto ha consentito di inserire, a livello di ufficio stampa, Harry Potter e tutto il suo fantastico mondo in articoli differenti, dalla cronaca al costume passando per le vetrine di prodotto. Altrettanto importante il tam tam mediatico che si è creato sul web, che ha dedicato a tutte queste attività molta attenzione. Sul fronte B2B, sono state molte le aziende, già partner di WBCP e non, a scegliere Harry Potter come protagonista delle loro collezioni.